"Io amo i beni culturali": i progetti selezionati per l'ottava edizione, sez. Biblioteche

Destini incrociati

Il Parco Storico di Monte Sole, luogo-simbolo degli eccidi della Seconda guerra mondiale, sarà l’oggetto di analisi e incontri rivolti agli studenti stranieri del CPIA Metropolitano di Bologna, spesso testimoni di tragedie simili nei loro paesi di origine, per far acquisire loro una cittadinanza attiva e consapevole della storia del territorio in cui vivono, lavorano, studiano, e sentirsi sempre più inclusi.

Cronache dal passato: la primavera di Praga raccontata alla radio

Con questo progetto la Fondazione Gramsci desidera realizzare un laboratorio didattico a più voci sul '68 Praghese.

Risorgimento digital

Gli studenti, dopo la analisi delle fonti in biblioteca, realizzeranno una mappatura digitale dei personaggi del Risorgimento realizzata mediante l'utilizzo di tecnologia podcast e QR code. Il progetto vedrà la realizzazione di brevi storie ideate e registrate dagli alunni. Gli audio saranno scaricabili presso le vie del Risorgimento e una grande mappa della città di Forlì, collocata nel centro storico, segnalerà i luoghi del progetto.

L'erba della biblioteca è sempre più verde...e un bambino tira l'altro!

Il progetto vuole fare conoscere la biblioteca di Savignano sul Panaro e promuoverne il patrimonio librario della Sezione Ragazzi, attraverso la realizzazione di visite guidate ed incontri di lettura rivolti alla fascia d'età 3-8 anni e condotti dagli studenti delle classi 2° della Scuola Secondaria di I Grado "G. Graziosi".

Una biblioteca botanica da riscoprire

Il progetto intende valorizzare il fondo di botanica di Ludovico Caldesi. Grazie all'apporto attivo dei ragazzi, i volumi, ricchi di apparati iconografici e di preziose tavole acquarellate, saranno adeguatamente valorizzati e fatti conoscere con una campagna fotografica e un percorso di visita virtuale disponibile on line sui siti delle istituzioni coinvolte (Fondazione Caldesi, scuola e biblioteca).

Azioni sul documento

Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna - Cod. fiscale 800 812 90 373 - Via Galliera 21, 40121 Bologna

tel. +39 051 527 66 00 - fax +39 051 232 599 - direzioneibc@postacert.regione.emilia-romagna.it - peiibacn@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali